Energia variabile

Senza che nessuno ti senta vai alla fonte fresca e cerca l’oliveto   La tua strada va dritta al campo nascosto nella cunetta ti aspetto con il mio cavallo   T’insegnerò i sentieri che van rotolando al mare   Sei l’acqua o la sete?   Amore energia variabile unico eterno bene   2001   

Fase d’Oriente

Nel molle giro di un sorriso ci sentiamo legare da un turbine di germogli di desiderio   Ci spossiamo in una vendemmia di sole   Ci culliamo in orditi infiniti di promesse impregnati di sole   Si chiudono gli occhi per guardare nuotare in un lago le dolcezze del tempo svanito   Ci rinveniamo a marcare la terra con questo … Continua a leggere

Occhi lontani

Freddo. Una fredda bara di buio ogni stanza desolata.   Gli oggetti senza il tepore di una carezza impiccati alla loro solitudine   sospesi ad un cieco abbandono.   Neppure un odore, nessun fermento solo il silenzio il silenzio intirizzito che possiede e sigilla bloccando ogni movimento impedendo ogni azione   Il continuo presente di chi è assente. Guardano da … Continua a leggere